La nuova paura dell'America è la bolla credit card

Inviato da Redazione il Lun, 20/10/2008 - 08:24
Le cifre sono ancora una volta sconcertanti. L'esposizione creditizia in mano alle banche americane connessa con le carte di credito ha raggiunto i 950 miliardi di dollari. E' più del sofferto e controverso piano Paulson, dal quale peraltro è esclusa. E questi crediti "quasi tutti sono tossici", sentenzia un rapporto della Innovest Advisors. Per ora, le cifre ufficiali parlano di 41 miliardi di crediti in sofferenza, cifra che salirà a 96 nel 2009. Ma secondo gli esperti delle stesse banche, i numeri cresceranno in modo esponenziale. Il problema è che come al solito questi crediti sono stati cartolarizzati e ci sono in circolazione 365 miliardi di dollari di titoli "appoggiati" su di essi, diffusi a pioggia dalle banche negli hedge fund e nei fondi pensione.
COMMENTA LA NOTIZIA