Nuova iniezione di liquidità da banca centrale giapponese e australiana

Inviato da Redazione il Lun, 13/08/2007 - 09:05
Le banche centrali del Giappone e dell'Australia nella nottata hanno iniettato nuova liquidità nel sistema anche se in misura inferiore rispetto a quanto fatto venerdì scorso. L'intervento della Bank of Japan è stato pari a 600 miliardi di yen, con il tasso di interesse a breve termine che è salito allo 0,54% rispetto allo 0,5% fissato come obiettivo alla banca centrale. Sempre nella nottata la Reserve Bank of Australia è intervenuta sul mercato acquistando titoli per 1,52 miliardi di dollari australiani. Venerdì scorso la BOJ aveva iniettato liquidità per mille miliardi di yen, mentre l'intervento della banca centrale australiana era ammontato a complessivi 4,95 mld di dollari australiani.
COMMENTA LA NOTIZIA