1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nuova bufera sulla Finpart, quattro arresti per il crac

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quattro arresti. E’ l’ultimo sviluppo dell’inchiesta Finpart, la holding della moda quotata in Borsa e dichiarata fallita dal Tribunale di Milano nell’ottobre 2005. Sabato notte gli uomini del Nucleo Provinciale della Finanza hanno arrestato i protagonisti della vicenda: Gianluigi Facchini, ex ad Finpart, Gianni Mazzola, l’immobiliarista alla guida della holding dal 2004, Giovanni Brumana, ex direttore generale di Banca Popolare di Intra e Michele Paoloni, industriale tessile che ha acquisito la Cerruti Holding. Le accuse: a Facchini, Mazzola e Brumana è stato contestato il reato di bancarotta fraudolenta aggravata; per Paoloni, in concorso con Mazzola, l’accusa è di aggiotaggio “per aver attuato fino a pochi giorni orsono una spregiudicata manovra di manipolazione borsistica sul prezzo del titolo Schiapparelli 1824 spa, società quotata a Piazza Affari di cui Mazzola oltre ad essere azionista di riferimento è anche ad”.