Nuova bufera per Eads sotto inchiesta per insider

Inviato da Redazione il Lun, 27/11/2006 - 08:50
Ancora problemi per Eads, il consorzio aeronautico che controlla Aibus. Insider trading e distribuzione di false informazioni sono queste le accuse mosse dall'autorità giudiziarie di Parigi che ha avviato un'indagine contro il gruppo franco-tedesco. E venerdì è saltato anche il consiglio di amministrazione, rinviato a questa settimana a causa del disaccordo dei consiglieri sul nuovo jet A350, l'aereo che dovrebbe competere con il Boeing 787. L'inchiesta della magistratura francese è partita dalla denuncia avviata a giugno da alcuni azionisti della società, dopo le forti perdite registrate dal titolo Eads in scia all'annuncio del rinvio delle consegne del Superjumbo A380. Indagine che si aggiunge a quella già avviata dalla Consob transalpina. I problemi sul fronte industriale nascono, invece, dalla divergenze sui termini di finanziamento del programma A350, che dovrebbe costare tra 9 e 10 miliardi di euro e risente delle difficoltà già emerse sull'A380, ormai in ritardo da due anni sulla programmazione.
COMMENTA LA NOTIZIA