Nuova Abertis: doppia presidenza resta confermata

Inviato da Micaela Osella il Lun, 05/06/2006 - 09:30
Smentite sul nascere le indiscrezioni di stampa che ventilavano di un solo presidente italiano alla guida del nuovo gruppo Autostrade-Abertis. La società catalana ha riferito che non sono cambiati i termini dell'accordo per la fusione: i presidenti a capo della Nuova Abertis restano due, uno spagnolo nella persona di Isidro Fainè e l'altro italiano, replicando a notizie circa la possibilità di un solo presidente italiano, Gian Maria Gros Pietro. Queste voci su possibili cambiamenti dell'accordo sono cominciate a circolare dopo l'incontro della scorsa settimana tra Amenany Mas ed Enrico Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio e tra i principali oppositori della fusione.
COMMENTA LA NOTIZIA