Nunziata: "Il mercato viaggia in trading range"

Inviato da Redazione il Mer, 09/06/2004 - 10:46
Il mercato si trova in una fase di trading range che ci potrebbe accompagnare per tutta l'estate. Questo il parere di Nicolò Nunziata, responsabile analisi e strategie equity di Jc Investimenti. "Un trading range sensibile sia a tutte le notizie di tipo geopolitico, che ai dati macroeconomici americani", dice l'intervistato, "La fase di mercato è comunque positiva e in questo momento sconta le diminuite tensioni geopolitiche, con l'avvio della road map in Israele, anche se i tempi di applicazione saranno molto lunghi, e la situazione in Iraq che sembra poter migliorare". Anche riguardo i dati macroeconomici la situazione sembra evolvere positivamente. "Gli ultimi dati hanno marcato una certa consistenza nella ripresa, con il petrolio che da i primi segni di cedimento verso i 35 dollari al barile", continua, "Tuttavia proprio perché si tratta di una fase di trading range, che vedo compresa in una fascia del 6-7% sia in upside che in downside, la minima notizia che vada ad incrinare questo quadro può spostare la bilancia verso il ribasso. In caso contrario tale situazione dovrebbe permanere per tutta l'estate. I titoli da tenere sotto controllo sono France Telecom e Nokia, che hanno sofferto finora, e nel mercato italiano alcune value stock sottovalutate come Permasteelisa. E' tornata interessante anche Ifi, grazie alla cessione in questi giorni di Société Foncière Lyonnaise agli spagnoli di Colonial, da parte di Société Générale, (Ifi possiede una quota di Sfl ndr)".
COMMENTA LA NOTIZIA