1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

I numeri di ST piacciono al Csfb, non l’outlook

QUOTAZIONI Stmicroelectronics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La trimestrale di ST non delude gli analisti del Csfb. Gli esperti della merchant bank, in una nota raccolta oggi da Spystocks, lodano i numeri che ha messo a segno la società italofrancese. “I risultati sono stati sostanzialmente buoni in un contesto di rallentamento di mercato come quello attuale”, commenta D. Janou del Credit Suisse. “I ricavi sono cresciuti del 2,7% contro le nostre previsioni di una crescita del 2%, il gross margin al 37,9% contro 37,3% stimato, l’Ebit margin al 10,1% contro un nostro 8,6% grazie dalle contenute spese effettuate in ricerca e sviluppo”. Ma non tutto è rosa. “L’outlook per il prossimo trimestre è debole e quindi le nostre preoccupazioni sono concrete: ST rimane infatti distante dal target prefissato di un gross margin al 40% sulla base di una mutata crescita delle vendite”, spiega l’esperto della casa d’affari. “L’outlook che la società suggerisce un calo del 5%, più basso delle nostre stime”. Risultato: “Abbiamo messo sotto revisione le previsioni 2005. Nonostante ST abbia riportato un buon upside in termini di Eps, la debole guidance per il quarto trimestre 2004 e le prospettive di incertezza per il 2005 ci portano a prendere in considerazione l’eventuale rischio downside sulle stime attuali di Eps di 1 dollaro”, annuncia Danjou. Dunque: “le preoccupazioni strutturali riemergono”, conclude il broker, aggiungendo di non poter escludere un possibile de-rating. Neutral confermato con target price a 16 dollari.