1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nucleare: ammesso il referendum, per Equita maggiore impatto dal quesito sull’acqua -1-

QUOTAZIONI Hera
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Corte di Cassazione ha ammesso il referendum sul nucleare e “quindi il 12 giugno sarà più probabile che tutti e tre i referendum abbiano successo”, scrive Equita nella nota odierna. Diversa l’opinione di Intermonte, secondo cui “la presenza di un tema di grande rilevanza come il nucleare potrebbe aiutare il raggiungimento del quorum anche per gli altri quesiti, un’ipotesi che tuttavia rimane improbabile”. Per Equita, il principale impatto deriverebbe dal referendum sull’acqua che “porterebbe alla cancellazione della normativa sulla privatizzazione dei servizi pubblici locali e, nello specifico sull’acqua, all’eliminazione del passaggio della legge che assicura una adeguata remunerazione del capitale investito per le tariffe dell’acqua”.