1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Novartis, WestLB rivede giudizio da add a hold

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Da “add” a “hold”. Gli analisti di WestLB hanno corretto al ribasso la raccomandazione su Novartis poco convinti della cessione da parte di Nestlé al gruppo farmaceutico svizzero del 25% delle azioni dell’americana Alcon per 11 miliardi di dollari. Secondo gli esperti della banca d’affari teutonica l’operazione sembra ragionevole, anche se allo stesso tempo appare “cara” rispetto all’alto profilo di crescita di Alcon. “Noi crediamo – spiega WestLB in una nota – che Alcon saprà dare la giusta spinta a Novartis proprio dove il mercato guarda con maggiore interesse grazie alla combinazione con Ciba Vision, ma il 50% di Alcon è una pura operazione “aggiuntiva” (attrezzi e dispositivi chirurgici) e ogni potenziale integrazione e sinergia non potrà essere eseguita prima del 2010/2011″. Intanto, Novartis perde quota sul listino svizzero: il titolo della casa farmaceutica elvetica cede circa lo 0,76%, scambiando a 52 franchi svizzeri.