Novartis respinge le accuse dell'Antitrust su cartello con Roche

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 05/03/2014 - 09:32
Quotazione: NOVARTIS R
Il gruppo svizzero Novartis risponde immediatamente alle accuse dell'Antitrust. "Novartis respinge in maniera decisa le accuse relative a pratiche anti-concorrenziali messe in atto tra Novartis e Roche in Italia e si avvarrà dei propri diritti di difesa ricorrendo in appello dinanzi al Tribunale competente", si legge nella nota diffusa oggi dal gruppo farmaceutico. Questa mattina l'Antitrust ha inflitto alle due società una multa complessiva di oltre 180 milioni di euro, di cui 92 milioni a Novartis. "La decisione di Roche di richiedere o meno per Avastin l'autorizzazione all'immissione in commercio per l'indicazione oftalmica, che al momento non possiede, è stata assunta in modo assolutamente unilaterale - si difende Novartis - I fattori che impediscono o limitano l'utilizzo oculare off-label di Avastin in Italia non hanno nulla a che fare con Novartis. Lucentis con il suo profilo di sicurezza ben caratterizzato resta l'unico anti-VEGF autorizzato per cinque indicazioni oculari a disposizione dei pazienti italiani".
COMMENTA LA NOTIZIA