Novartis: accoglienza tiepida del mercato dopo ottimi risultati

Inviato da Redazione il Gio, 20/01/2005 - 15:50
Accoglienza timida da parte del mercato dei buoni dati 2004 presentati dalla farmaceutica svizzera Novartis. Il titolo cede il 2,26% a 56,15 franchi svizzeri sulla Borsa di Zurigo. I dati di Novartis mostrano una cresita del fatturato pari al 14%, rispetto all'anno precedente, attestandosi a 28,247 miliardi di dollari. L'utile operativo è stato di 6,539 miliardi di dollari (+11%) mentre l'utile netto è stato di 5,767 miliardi di dollari paria un incremento del 15%. L'utile netto per azione è cresciuto del 15%, rispetto al 2003, attestandosi a 2,36 dollari. La società ha annunciato la distribuzione di un dividendo di 1,05 franchi svizzeri (+0,5%), lo scorso anno era stato di un solo franco. Il fatturato di Novartis in Italia è stato di 1.072 milioni di euro, con un andamento positivo (+6% sull'anno precedente) ma inferiore a quello internazionale. La divisione farmaceutici, che rappresenta circa il 70% del fatturato del Gruppo, ha registrato una buona performance, nonostante le difficoltà del contesto politico-sanitario nazionale. Determinante è stato secondo l'azienda il ruolo dell'innovazione, in particolare in area cardiovascolare e oncologica, alla quale Novartis Italia, nel 2004, ha continuato a destinare forti investimenti.
COMMENTA LA NOTIZIA