1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Norilsk Nickel: Credit Suisse contenta dei conti semestrali, tp alzato a 13,6 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli analisti di Credit Suisse premiano Norilsk Nickel per la buona semestrale annunciata ieri. Il broker ha alzato il target price da 11,3 a 13,6 dollari, mantenendo il rating neutral sul titolo del colosso minerario russo. “L’Ebitda e l’utile netto nei primi sei mesi dell’anno si sono dimostrati superiori alle nostre stime e al consensus – commentano gli analisti nella nota odierna – I ricavi sono stati in linea mentre i costi di produzione sono stati inferiori alle attese, grazie all’efficacia del taglio dei costi sia in Russia sia a livello internazionale”. A convincere Credit Suisse è anche la quotazione del titolo, che vede uno sconto del 30% rispetto ai concorrenti. Tuttavia, il gruppo minerario russo non riesce strappare una promozione più decisa per via di due aspetti: “per quanto conveniente, l’azione è ancora troppo bassa rispetto ai suoi multipli storici”, e “il prezzo del nickel sarà sotto pressione nel breve e medio termine a causa delle elevate scorte globali”, spiegano gli esperti.