1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Nonostante i dubbi, il comparto bancario festeggia i risultati degli stress-test

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi la pubblicazione dei risultati degli stress-test e le vendite di case nuove dagli Stati Uniti (a 330 mila unità) hanno spinto al rialzo i listini ed il comparto bancario in particolare, nonostante le critiche riguardanti le metodologie utilizzate nel corso delle prove. In particolare, sottoponendo a test i soli titoli presenti nei trading book il CEBS (Committee of European Banking Supervisors) ha automaticamente escluso il rischio-default di uno stato membro.

Lo stoxx dei bancari in Europa ha registrato un rialzo del 2,2% portandosi a 191,85 punti. A livello di singoli Paesi, +3,46% sul Dax per Commerzbank, i cui risultati hanno decisamente sorpreso gli analisti, ed in attesa dei conti trimestrali, +1,27% per Deutsche Bank. Dalla Francia, +3,12% per il Credit Agricole, +2,37% di Bnp Paribas e +5,24% di Societè Generale. Sul Ftse Mib spicca il +3,95% di Intesa Sanpaolo ed il +4,36% del Banco Popolare. +4,52% a Londra per Barclays. Positiva anche l’intonazione del settore a Wall Street, con il +2,11% di Citigroup, il +2,4% di Bank of America ed il +1,17% di Wells Fargo.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …