1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Non si spegne l’entusiasmo su Edison, analisti fanno i conti

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gran seduta per Edison alla Borsa di Milano. Il titolo della società capitanata da Umberto Quadrino sfoggia sull’S&P/ Mib un rialzo del 4,3%, passando di mano a quota 1,53 euro. Vivaci i volumi: sono, infatti, passate di mano 36 milioni di azioni contro una media giornaliera degli ultimi trenta giorni 4,2 milioni di azioni. Come mai il mercato riserva tanta attenzione ad Edison? La società sarebbe in odor di opa. Si moltiplicano nel giro di pochi giorni le voci su Edison. Il numero uno di Mittel, Guido De Vivo, ha caldeggiato oggi l’ipotesi di opa da parte di Edf su Edison in un’intervista. Ma già a inizio settimana l’ipotesi che Edf volesse accelerare i tempi per salire in Edison aveva fatto capolino a piazza Affari, scaldando l’azione. “Non credo a questa possibilità perché Edf non credo voglia strapagare Edison”, dice un’analista di una primaria sim milanese che preferisce mantenere l’anonimato. Secondo Giuseppe Rebuzzini, esperto di RasBank, “lo scenario di opa ha non più del 40% di probabilità di verificarsi, dal momento che EdF ha diritti di voto su IEB congelati al 2% e che il governo italiano ha più volte lasciato intendere di essere contrario alla vendita al monopolista francese della seconda utility italiana, soprattutto finché EdF non è quotata e il mercato francese non è liberalizzato”. Dunque: “alzando al 40% la probabilità di opa il target passa da 1,45 euro a 1,54 euro. Segnaliamo che sui fondamentali il titolo è correttamente valutato, ovvero non esiste downside”, conclude l’esperto.