Non si placano le vendite sulle borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova seduta di vendite per i listini del Vecchio continente penalizzati ancora dalle prese di beneficio sui titoli bancari. Sul comparto incombono nuove svalutazioni legate all’andamento negativo dei mercati finanziari. A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 4067 punti, (-0,97%). Maglia nera del listino inglese Lloyds Banking (-34,62%), seguito da Barclays (-20,57%). In evidenza, tra le blue chip, Admiral Group (+3,61%) e Cairn Energy (+2,14%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 4239 punti, (-1,79%). Peggior titolo del listino di Francoforte Infineon (-11,66%), seguito da Deutsche Boerse (-8,02%). In evidenza, tra le blue chip, Metro (+7,26%) e Continental (+1,9%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 2923 punti, (-2,27%). Pecora nera a Parigi Bnp Paribas (-12,98%), seguito da Societe Generale (-12,75%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Alstom (+2,41%) e Eads (+1,79%).

Commenti dei Lettori
News Correlate

Ibm: cda alza del 7% il dividendo trimestrale

Il consiglio di amministrazione di Ibm ha annunciato oggi un dividendo trimestrale di 1,50 dollari ad azione. Si tratta di un aumento di 10 centesimi di dollaro (+7%) rispetto al precedente dividendo triemstrale di 1,40 dollari. Il dividendo verrà pa…

USA

Caterpillar alza guidance 2017, conti trimestrali oltre le attese

Caterpillar ha alzato le proprie stime per l’intero 2017 in scia soprattutto al miglioramento delle prospettive in Cina. In particolare le stime dei ricavi sono salite nel range 38-41 miliardi di dollari (in precedenza erano tra 36 e 39 mld)
Il gru…