1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Non si ferma la corsa del greggio. In calo Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I mercati petroliferi allungano ancora il passo. Il greggio Wti ha sfondato la barriera dei 108 dollari al barile, raggiungendo quota 108,21, un nuovo massimo storico, per chiudere a 107,90. Anche in Europa, a Londra, il Brent ha raggiunto nuovi record a quota 104,42 dollari al barile. Una nuova fiammata che ha messo di cattivo umore anche Wall Street, che ha archiviato le contrattazioni con i principali indici statunitensi in territorio negativo. Il Dow Jones ha segnato un ribasso dell’1,29% a 11.740,15 punti, il Nasdaq ha ceduto circa due punti percentuali (-1,95%) a 2169,34 punti, mentre lo S&P 500 ha archiviato gli scambi in flessione dell’1,54%. Anche le piazze del Vecchio continente avevano chiuso con cali superiori a un punto percentuale.