1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Non decolla il gemellaggio Finmeccanica-Airbus

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Ormai è troppo tardi” per entrare in Airbus, ma Finmeccanica è decisa a mantenere buoni rapporti con il colosso europeo, oltre che con l’americana Boeing. Per questo motivo il gruppo italiano punta a realizzare il 5% dell’A 350, il nuovo aereo europeo da 250 posti che dovrà competere con il Boeing 787. Lo ha detto Pierfrancesco Guarguaglini, presidente e ad di Finmeccanica ieri in un audizione in Commissione Bilancio della Camera. Guarguaglini anche sottolineato il fatto che Finmeccanica non è più la Cenerentola dell’industria europea della difesa, perché ha raggiunto la massa critica per un ruolo da protagonista. “L’obiettivo di un fatturato vicino ai 10 miliardi di euro nel 2006 si puà considerare raggiunto”, ha dichiarato. Intanto ieri è giunta dagli Usa una commessa per 20 elicotteri AB139 da 195 milioni di dollari.