1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Non bastano i dati macro, gli indici europei indeboliti dalle indiscrezioni del WSJ

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura all’insegna della debolezza per i listini europei, che nonostante alcune indicazioni migliori delle attese arrivate dai dati statunitensi su ordini di beni durevoli (+3,3%) e vendite di nuove abitazioni (salite a 307 mila), sono risultati appesantiti dalle indiscrezioni sul nuovo piano di stimolo all’economia della statunitense Federal Reserve, che secondo quanto riportato dal WSJ potrebbe essere decisamente inferiore alle attese del mercato. Il Dax ha terminato la seduta in calo dello 0,69% a 6.568 punti, -0,9% per lo spagnolo Ibex a 10.700,1, -0,96% per il Cac40 ed il londinese Ftse100 perde l’1,1% scendendo a 5.646.