1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Nokia taglia 600 posti di lavoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crisi finanziaria non risparmia nessuno in America come in Europa. Lo conferma l’annuncio fatto oggi da Nokia che si appresta a tagliare 600 posti di lavoro, in particolare nell’area vendite e marketing. “Una conseguenza del piano di riorganizzazione studiato all’inizio del 2008”, precisa il colosso finlandese della telefonia mobile in una nota, motivando così la sua decisione. Nel dettaglio, la compagnia finlandese prevede che 450 persone, al massimo 100 in Finlandia, che lavorano nel segmento di mercato vengano licenziate. Rischiano il posto anche 130 dipendenti del Nokia Research Center. Inoltre, Nokia ha intenzione di chiudere il sito di Turku, dove lavorano circa 220 persone, e trasferire le attività a Salo sempre in Finlandia. Secondo i piani, i cambiamenti saranno effettivi a partire dal primo gennaio 2009. La chiusura del sito di Turku è prevista per la fine di gennaio.