Nokia, il nuovo cellulare arriva a suon di musica

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 03/10/2008 - 11:49

Connecting people (unire le persone) e la musica. Sull'onda lunga di questo slogan, ieri, Nokia ha tolto la maschera al tanto atteso "Tube", il nome in codice che circolava in internet prima della presentazione ufficiale al mondo, del Nokia 5800 XpressMusic touch screen. In una festa in pompa magna organizzata a Londra è arrivato uno dei primi cellulari a supportare "Comes with music", il servizio Nokia, che offre, per il momento solo nel Regno Unito, un accesso illimitato al catalogo del Nokia Music store. Un'esperienza musicale a 360°, come la definiscono dal quartier generale di Espoo.

Musica, musica e musica. È questa dunque la vincente strada percorsa da Nokia, che ha delegato la presentazione del suo ultimo "gioiello" a Will I am, rapper statunitense che ha interpretato in chiave rap il brano "Yes, we can", a sostegno di Barack Obama, candidato democratico alle presidenziali in programma negli Stati Uniti del 4 novembre.
In molti, esperti del settore o meno, hanno letto il lancio di questo telefono cellulare come l'anti iPhone, ma è vero solo in parte. "Sono stati bravi a cambiare focus - spiega Carolina Milanesi, repsonsabile della sezione mobile devices technology & service provider research di Gartner a Finanza.com -. È così passata in secondo piano la questione del touch screen. Adesso, quello che diventa davvero importante è la ricerca dell'esperienza, creando un interesse crescente intorno alla musica". Andare a competere testa a testa con il colosso di Cupertino sarebbe stato controproducente. "Nokia diventa, invece, la giusta alternativa per chi non vuole spendere molto e per chi vuole rimanere "fedele" a Nokia", aggiunge Milanesi.

Ma quali sono le caratteristiche del Nokia 5800 XpressMusic? Questo Offre anche un equalizzatore grafico, 8GB di memoria per contenere fino a 6000 brani, supporto per tutti i formati musicali digitali e un jack da 3,5 mm e la migliore resa sonora sul mercato assicurata dagli altoparlanti stereo integrati con una qualità dell'audio surround.

Il momento, economicamente parlando, è difficile e diminuisce di giorno in giorno la propensione agli acquisti da parte dei consumatori europei così come quella degli americani. E in un periodo di crisi come questo le vacanze natalizie sarebbero sulla carta un buon momento per le vendite in generale, e si sarebbe rivelato tale anche per il Nokia 5800 XpressMusic touch screen. "Sembra un controsenso, ma per Natale questo telefono non sarà lanciato a livello mondiale - osserva l'esperto dell'area telefonia mobile di Gartner -. In prima battuta verrà lanciato in 7 paesi: Russia, India, Indonesia, Spagna, Hong Kong , Taiwan e Emirati Arabi". Una mossa sicuramente insolita e penalizzante visto che perdono proprio le feste natalizie che li avrebbe aiutati molto nelle vendite, soprattutto in Europa".
La motivazione ufficiale fornita da Nokia, che non ha approfondito molto la questione, è che per avere una personalizzazione con gli operatori dei diversi stati ci vuole del tempo e per questa ragione sono stati scelti dei Paesi in cui le vendite avvengono direttamente e più agevolmente con i distributori che con gli operatori.

COMMENTA LA NOTIZIA