1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

NoemaLife: Cda approva condizioni dell’aumento di capitale in opzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di NoemaLife ha approvato le condizioni dell’aumento di capitale in opzione ha determinato il prezzo unitario di sottoscrizione delle azioni in 3,72 euro, di cui 3,20 euro a titolo di sovrapprezzo e 0,52 euro a capitale. Il board ha stabilito che le azioni siano offerte in opzione agli azionisti nel rapporto di 10 azioni ogni 23 azioni ordinarie già possedute. Tenuto conto del prezzo unitario di sottoscrizione e del numero massimo di azioni che potranno essere emesse, pari a 1.880.180, il controvalore totale dell’aumento di capitale è pari a 6.994.269,60 euro, di cui 6.016.576 euro a titolo di sovrapprezzo. Le azioni avranno godimento regolare e attribuiranno ai loro possessori pari diritti rispetto alle azioni NoemaLife della medesima categoria in circolazione alla data della loro emissione. Si precisa che il prezzo di sottoscrizione delle azioni, determinato dal Cda della Società in data odierna, rappresenta uno sconto del 18% sul prezzo ufficiale di riferimento delle azioni NoemaLife alla data del 18 giugno 2012. Il nuovo calendario dell’offerta, determinato dal board, prevede che i diritti di opzione, che danno diritto alla sottoscrizione delle azioni, debbano essere esercitati, a pena di decadenza, tra il 25 giugno 2012 e il 13 luglio 2012 compresi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
OPA

NoemaLife: Dedalus supera il 99% del capitale, eserciterà diritto di acquisto

L’Offerta obbligatoria promossa da Dedalus sull’11,6% del capitale di NoemaLife si è conclusa, sulla base dei risultati provvisori, con l’adesione del 10,6% del capitale sociale dell’emittente (91,2% delle azioni oggetto dell’offerta). Dedalus nel complesso sale quindi al 99,2% del capitale di NoemaLife ed ha annunciato che eserciterà il diritto di acquisto delle azioni residue.

OPA

NoemaLife: Dedalus acquista 83% e lancia Opa a 7,4 euro

Dedalus, attiva nel comparto del software clinico sanitario, oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di Ghenos, società riconducibile al fondatore Francesco Serra detentrice del 57,3% di NoemaLife, del 14,94% delle azioni NoemaLife detenute da Tamburi Investment Partners e dell’11,1% delle azioni NoemaLife detenute da Maggioli. Nel complesso, la quota acquistata è pari all’83,3%. L’acquisizione della […]

NoemaLife, si aggiudica provvisoriamente gara per aziende sanitarie in Emilia-Romagna

La società bolognese NoemaLife, specializzata nell’informatica clinica ospedaliera, e Mark-System Italia sono risultate aggiudicatari provvisori per l’acquisizione di una piattaforma unica per la gestione del sistema informativo di tutti i servizi trasfusionali delle aziende sanitarie della regione Emilia Romagna. “La gara riveste grande valore strategico perchè altre regioni potranno aderire all’esperienza dell’Emilia-Romagna”, si legge nella […]

NoemaLife, firmato accordo di distribuzione con la saudita Ejada

Medasys, la controllata francese di NoemaLife, ha firmato un accordo commerciale con la società saudita Ejada. L’accordo prevede un piano quinquennale di 10 milioni di dollari per la distribuzione della soluzione di cartella clinica elettronica di Medasys sia nei Paesi africani anglofoni che in Medio Oriente, in particolare in Arabia Saudita ed Egitto. NoemaLife prevede […]

NoemaLife, vinto contratto da 1,2 mln di dollari in Argentina

NoemaLife, attraverso la sua controllata argentina, ha siglato un contratto dal valore di 1,2 milioni di dollari per la realizzazione del nuovo sistema informatico di integrazione di tutti i laboratori di analisi CentraLab, il più grande centro diagnostico privato dell’Argentina. Il progetto prevede la realizzazione di un’unica piattaforma informatica che integri tutti i laboratori di […]