Il no della Francia pesa sul mercato dei cambi

Inviato da Redazione il Lun, 30/05/2005 - 16:19
Prosegue sul mercato dei cambi la discesa della moneta unica europea a favore del dollaro. "Una reazione attesa, che però deve essere ridimensionata valutando gli scarsi volumi di scambio di questa seduta. Non ci sono i trader di Londra e nemmeno quelli americani" ha spiegato a Finanza.com un operatore milanese. L'euro scambia sui minimi degli ultimi 7 mesi sulla valuta statunitense, a 1,2473 dollari (-0,83%).
COMMENTA LA NOTIZIA