1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nissan: l’entrata di Gm nell’alleanza francese non convince Fitch

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’entrata di General Motors nell’alleanza guidata da Carlos Ghosn potrebbe
aggravare un periodo già difficile per Nissan. Ne sono convinti gli analisti
di Fitch. L’agenzia di rating in una nota diffusa oggi e raccolta da
Finanza.com conferma il rating A- con prospettiva stabile sulla casa
automobilistica francese, ma puntualizza che per questa si potrebbero
prospettare tempi duri se il matrimonio con General Motors dovesse andare in
porto. Certo, se il colosso americano entrasse nell’alleanza vi sarebbero
benefici anche per gli attori francesi: riduzione di costi, condivisione
della divisione ricerca e sviluppo, delle piattaforme e degli impianti.
Fitch teme però che gli aspetti negativi siano più di quelli positivi. Nel
report gli esperti sottolineano infatti che Renault e Nissan dovranno essere
pronte ad investire un largo ammontare di risorse manageriali e finanziarie
nella casa di Detroit e Fitch avanza dubbi sulla capacità di Nissan di
portare avanti il progetto. La società automobilistica francese
infatti, stando al parere degli analisti, deve lavorare molto per
raggiungere i propri obbiettivi di vendita, visti la scarsa introduzione di
nuovi modelli e la crescente competizione dal Sol Levante. Dover lavorare
sul fronte di Gm le succhierebbe risorse che al momento le sono vitali per
competere in maniera efficace nel suo mercato. La visione di Fitch su Nissan
per il momento viene comunque confermata, in attesa di ulteriori sviluppi.