1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Nikkei in forte calo (-3,1%) nonostante crescita Pil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pesante avvio di settimana per l’indice giapponese. L’indice Nikkei ha terminato la giornata a quota 10268,61 punti, in calo del 3,1% rispetto alla chiusura di venerdì. I mercati non hanno quindi beneficiato del dato relativo al Pil giapponese che nel secondo trimestre 2009 ha evidenziato una crescita dello 0,9% rispetto ai tre mesi precedenti. Dato sostanzialmente in linea con le attese. A livello tendenziale risulta in crescita del 3,7% dopo il -11,7% fatto segnare alla fine del primo trimestre.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Mercati europei contrastati. Tonfo per la belga UCB

Avvio di settimana contrastato per le borse europee: a Londra il Ftse100 ha terminato a 7.496,34 punti, +0,34%, il Dax si è fermato a 12.619,46, -0,15%, e il Cac40 a 5.322,88, -0,03%.

Acquisti sull’euro, che ha aggiornato i massimi da novembre a …

Avvio in rialzo per Wall Street

Partenza positiva per Wall Street. Nei primissimi scambi della prima seduta della settimana nella quale è in programma l’audizione al Senato dell’ex direttore dell’FBI licenziato da Donald Trump, James Comey, i principali indici aizonari statunitensi…

MERCATI

Mercati europei contrastati. Rally per Clariant, Aegon e Lafargeholcim

Borse europee contrastate nel giorno in cui l’Eurogruppo che dovrebbe ratificare l’accordo sulla nuova tranche di aiuti alla Grecia. A Londra il Ftse100 sale di mezzo punto percentuale, il Cac40 quota in sostanziale parità mentre Dax e Ibex segnano u…