Nike: utile raddoppiato nel terzo trimestre, aumentano le vendite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nike, il colosso americano degli articoli sportivi, ha raddoppiato l’utile del terzo trimestre fiscale, battendo le previsioni degli analisti grazie a un generalizzato aumento delle vendite a livello globale. Nei tre mesi terminati il 28 febbraio, i profitti sono stati pari a 496 milioni di dollari contro i 244 milioni dello stesso periodo dello scorso anno, quando i risultati erano stati penalizzati da oneri per 241 milioni collegati all’acquisizione di Umbro. Il giro d’affari è balzato del 7% a 4,7 miliardi di dollari. L’amministratore delegato Mark Parker ha parlato di “trimestre grandioso” per la società di Beaverton, in Oregon, e della capacità del gruppo di “arrivare ai consumatori, facendo da traino alla crescita”. Nelle contrattazioni dell’afterhours a Wall Street il titolo Nike guadagna il 3,43% a 73,31 dollari per azione, dopo avere chiuso la seduta in aumento dello 0,71% a 70,88 dollari.