1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nicolosi: “Petrolio, non ci sono segnali di interruzione del trend”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’oro nero sfonda la porta dei 50 dollari al barile ed ora il timore è che possa stabilizzarsi al di sopra di tale soglia per poi riprendere il trend di crescita segnando nuovi record, una prospettiva che Gianmario Nicolosi di TraderMade non esclude: “Il petrolio sale ancora, fa segnare nuovi massimi assoluti e non ci sono al momento indicazioni di ribasso ed interruzione del trend. Tuttavia una correzione capace di riportare la quotazione verso i 47,90 dollari è vicina. L’area 51,10/30 dovrebbe essere sufficiente a contenere il rialzo nella prossima settimana prima dell’arretramento verso i 47,90/48,00 dollari dove il petrolio potrebbe consolidare per ripartire verso l’alto andando ad infrangere nuovi record assoluti”.