1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nickel: nuovo record storico, il Lme corre ai ripari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sta diventando di ora in ora più incandescente il mercato del Nickel. Il metallo ha toccato ieri sul Lme il nuovo massimo storico – il contratto spot è volato fino a quota 33.300 dollari la tonnellata – obbligando le autorità di mercato a intervenire per limitare il rischio di default delle posizioni in essere. A sostenere le quotazioni la scarsità dell’offerta, con le disponibilità globali ormai incapaci di far fronte all’intera domanda giornaliera. Il Lme ha così deciso di alleviare il peso delle posizioni “short”, permettendo agli operatori di deferire di qualche giorno l’esecuzione del contratto. Nonostante la posizione ufficiale escluda l’ipotesi che simili misure siano state prese per far fronte a situazioni già precarie, secondo un analista di Ubs “i titolari di shorts si trovano intrappolati nei loro contratti e stanno disperatamente cercando di coprire le loro posizioni”.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Spread Btp-Bund prosegue in area 185 punti base, rendimento al 2,15%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco prosegue in area 185 punti base, in rialzo dai 177-179 punti base della prima parte di seduta. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,15%, mentre il tasso del B…

BORSA ITALIANA

Forex: eurodollaro scende sotto quota 1,118 dollari dopo parole Draghi

Il cambio fra euro e dollaro statunitense accelera al ribasso di due figure dopo le parole pronunciate da Mario Draghi di fronte alla Commissione affari economici e monetari del Parlamento europeo. Per il numero uno della Bce la ripresa dell’Eurozona…

Governo: domani Gentiloni incontra premier canadese Trudeau

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, riceverà domani, martedì 30 maggio alle ore 12 a Villa Madama, il premier canadese, Justin Trudeau. Dopo l’incontro è prevista una conferenza stampa. E’ quanto si apprende da una nota di Palazzo Chigi. …