Nickel: per Barclays gli spazi per ulteriori discese sono limitati

Inviato da Marco Berton il Mer, 24/08/2011 - 14:26
Il prezzo del Nickel ha registrato nell'ultimo mese un'elevata volatilità in scia alle pessime notizie di natura macroeconomica che hanno investito i principali Paesi industrializzati su scala globale. Gli attuali prezzi prossimi ai 21 mila dollari alla tonnellata, livelli che non si registravano dallo scorso mese di novembre, incorporano un limitato rischio di ulteriori corsposi ribassi. Questa l'opinione raccolta in un report rilasciato oggi da Barclays Capital. Secondo gli esperti, inoltre, il grafico delle scorte al London Metal Exchange mostra come ci sia un evidente supporto che potrebbe rallentare la discesa delle quotazioni del metallo. Dal fronte dell'offerta, almeno per il momento, non si registrano evidenze di surplus tali da giustificare ulteriori pressioni ribassiste.
COMMENTA LA NOTIZIA