1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Nickel e alluminio spinti da calo offerta, calano posizioni corte sull’oro (Morgan Stanley)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Hanno iniziato bene l’anno i metalli di base grazie ai dati cinesi e americani migliori del previsto. Lo dicono gli analisti di Morgan Stanley. Alluminio e nickel sono stati tra i best performers del comparto, un trend, osserva l’istituto americano, che proseguirà con la riduzione dell’offerta dei metalli. Bene anche il sentiment sui metalli preziosi, spinti dagli acquisti degli investitori che a fine dicembre avevano venduto per monetizzare le proprie posizioni. Secondo i dati del CFTC, però, in dicembre le posizioni corte nette sull’oro sono scese del 26% e sull’argento del 35%, i minimi dal gennaio 2009.