1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

New York: previsti 270.000 licenziamenti entro il secondo semestre 2010

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Indipedent Budget Office riporta che la città di New York, a causa della crisi economica che sta coinvolgendo tutto il mondo, perderà 270.000 posti di lavoro entro il secondo trimestre 2010. Di questi la gran parte del lavoratori, stimati in 50.900, appartengono al settore dell’industria finanziaria che rappresenta gran parte dell’economia della Grande Mela.