La new economy investe in spot tv, per Mediobanca Mediaset farà meglio del mercato

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 08/12/2010 - 11:41
Quotazione: MEDIASET

Ieri BofA Merrill Lynch ha tagliato la raccomandazione su Mediaset ad underperform, mentre oggi Mediobanca ha confermato che il titolo del gruppo televisivo farà meglio del mercato. La società controllata dalla famiglia Berlusconi resta quindi uno dei temi più caldi di Borsa in questo ultimo scorcio dell'anno. Gli analisti di piazzetta Cuccia danno una visione interessante sulle prospettive del Biscione. "Nelle ultime due settimane, abbiamo trovato alcuni dei grandi nomi della new economy (Google, Ebay e Apple) tra gli spot più visti su Canale 5, l'emittente di punta di Mediaset", fanno notare gli esperti.

Società che sono viste dal mercato come "big spenders" e "noi pensiamo che questo sia un fattore rassicurante per la raccolta pubblicitaria dell'ultimo trimestre dell'anno", si legge nel reporto odierno di Mediobanca, che si aspetta nel quarto trimestre una crescita del 5% su base annua, in linea con i risultati dei primi nove mesi dell'anno. Mentre molte case d'affari hanno recentemente avanzato alcune preoccupazioni sulla strategia futura del gruppo, "noi segnaliamo che i tre colossi americani stanno investendo parecchio denaro nel business tv tradizionale". E così Mediobanca ha confermato il giudizio outperform su Mediaset con target price di 6,19 euro. E il titolo del gruppo di Cologno Monzese ne ha subito beneficiato in Borsa con un rialzo dell'1,07% a 4,477 euro.

Una visione positiva supportata da un mix di fattori: "l'azione tratta a 12 volte le stime di P/E 2010 (più conveniente rispetto ai competitor), offrendo un moderato interesse e un'estrema visibilità". Inoltre l'impatto dello switch-off in termini di audience è stato limitato per i principali canali di Mediaset, "mentre i nuovi canali stanno guadagnando share in maniera decisiva", fanno notare gli analisti della banca milanese. Mediobanca ha poi una visione "estremamente positiva" sul business della pay tv: nelle ultime due settimane oltre 10 milioni di persone sono passate alla piattaforma digitale e "noi crediamo che questo potrà portare ad un forte incremento nelle tessere di Mediaset Premium". Infine, il deal spagnolo che sarà finalizzato entro l'anno permetterà a Telecinco di guadagnare posizioni nel mercato di riferimento.

COMMENTA LA NOTIZIA