Nestlé in flessione dopo il sequestro del latte

Inviato da Redazione il Mar, 22/11/2005 - 16:28
Il titolo del gigante alimentare Nestlé si muove in flesione oggi pomeriggio alla borsa di Zurigo, dove mette a segno un -0,38% a 396,75 franchi svizzeri. Il titolo è passato nel segno rosso quando sul mercato si è diffusa la notizia di un maxi sequestro da parte delle autorità italiane, per un totale di 30milioni litri, di latte per bambini commercializzato dalla Nestlé. La società ha fatto sapere di aver deciso di ritirare lo stesso prodotto dai mercati della Francia, Spagna e Portogallo. Il latte sarebbe risultato avariato a causa delle confezioni difettose. Nestlé ha però precisato che il latte non è rischioso per la salute. I nomi commerciali del latte interessato al sequestro sono: Mio, Mio Cereali, Nidina 1 e Nidina 2.
COMMENTA LA NOTIZIA