1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Nel mirino della concorrenza i prezzi d’interconnessione tra il 2004 e 2006 di Swisscom

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I prezzi d’interconnessione applicati da Swisscom tra il 2004 e il 2005 devono essere ridotti in media del 15-20%. È quanto ha stabilito la Commissione federale della concorrenza (ComCom). Adesso, il primo operatore di telefonia in Svizzera vaglierà la decisione e le ripercussioni finanziarie che essa implica, al fine di stabilire l’ulteriore procedura da seguire. Secondo Swisscom, considerando che gli accantonamenti costituiti negli ultimi anni in relazione alla vertenza superano presumibilmente l’ammontare dei rimborsi necessari, non vi saranno ricadute negative sul risultato d’esercizio 2007. “I prezzi d’interconnessione di Swisscom sono in continuo calo ormai da anni – spiega in una nota la società – Quelli che essa applicava nel periodo dal 2004 al 2006 si situavano già nella media europea, mentre quelli che propone attualmente la collocano nella rosa degli operatori più convenienti”. Le parti interessate potranno impugnare la decisione dinanzi al Tribunale amministrativo federale entro 30 giorni.