1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Nel 2013 aziende pronte ad assumere? La ricerca dei candidati avviene sul web

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In un mercato del lavoro in forte difficoltà, arriva una buona notizia: l’86% delle aziende a livello globale ha dichiarato di aver pianificato per il 2013 nuove assunzioni (76% delle aziende in Europa). In Italia questa volontà di assumere è stata espressa dal 63% delle aziende. Lo ha rilevato la ricerca condotta da Michael Page, società leader nel recruitment specializzato in ambito middle e top management.
Ma su quali canali compariranno questi annunci? Domanda e offerta si incontrano sempre di più attraverso strumenti multicanali. Secondo il sondaggio, le soluzioni più utilizzate dai capi della Ricerca del personale per scovare i migliori candidati sono gli annunci di lavoro online, usati dal 91%. Seguono il sito aziendale per l’84%, la società di selezione per l’83% e il social media per il 63%.
Un altro aspetto che emerge dall’indagine è che le aziende sono più attente alla retention dei dipendenti, ossia a offrire quegli strumenti per aumentare il livello di soddisfazione dei propri dipendenti. Le soluzioni tradizionali come ad esempio il training, la crescita professionale, l’aumento degli stipendi e i benefit restano i principali strumenti per incentivare la motivazione del personale, nonostante quest’ultimo obiettivo sia quello più sfidante da realizzare. Specialmente in Europa e nel Nord America, la possibilità delle aziende di considerare gli aumenti retributivi quali fattori di incentivazione per i dipendenti, si è notevolmente ridotta.