1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nel 2010 Fiat tornerà alla quota di mercato del ’99

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ci vorranno ancora quattro anni per tornare alla quota di mercato del 1999. Una cosa che Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat, non ha svelato agli analisti nella due giorni al Lingotto per la presentazione del piano industriale: il target 2006 per la quota di mercato in Italia, fissato al 35%, riporta il gruppo ai livelli di fine novecento, quando a capo della società di Torino c’era Paolo Cantarella. Un anno giudicato balordo visto che negli anni precedenti il market share era maggiore, mentre se si guarda ancora più indietro, al 1986 per esempio, la casa automobilistica torinese copriva la maggioranza assoluta, con una quota del 63,2%. Ma la borsa e il mercato non sembrano curarsi di questi dati. Il titolo Fiat, dall’inizio dell’anno, ha raddoppiato il suo valore passando da 7,4 euro a 15,154 e molte case d’investimento hanno fissato il prezzo obiettivo tra i 17 e 18 euro per azione. Ma un sondaggio d’opinione ha rivelato che solo la Marchionne mania contribuisce per il 75% al prezzo delle azioni.