1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Negativa la chiusura della borsa australiana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sydney ha chiuso la seduta odierna in calo dell’1,40%, con l’indice S&P/ASX200 a 4193,40 punti, sulla scia del cattivo andamento delle borse asiatiche a seguito dei timori per un possibile downgrade dei Paesi dell’Eurozona. Male tutti i principali settori: i titoli industriali sono calati dell’1,16%, i finanziari dell’1,36%, gli energetici del 2% mentre i titoli legati alle compagnie minerarie hanno perso il 2,05%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …