Natuzzi: Mise, passi avanti per il rientro produzioni dalla Romania

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 26/05/2014 - 15:04
Le iniziative di nuova industrializzazione dei siti dismessi e il miglioramento della produttività aziendale sono stati i temi al centro dell'incontro che si è svolto recentemente al Ministero dello Sviluppo economico per attuare quanto previsto nell'accordo Natuzzi siglato lo scorso ottobre. E' quanto si legge in una nota.

Sul primo punto, la direzione aziendale ha comunicato che, dopo la rinuncia dell'imprenditore individuato per l'avvio delle produzioni oggi eseguite in Romania, sono a buon punto i colloqui con altri due imprenditori. Si prevede che già nei prossimi giorni si possano fare importanti passi in avanti. È stata anche confermata l'intenzione di trasferire attività e lavoratori entro la scadenza prevista dall'accordo, cioè ottobre prossimo. Inoltre, gli advisor incaricati di ricercare nuove iniziative imprenditoriali hanno comunicato che due piccole aziende stanno elaborando progetti di investimento che potrebbero occupare fino a 75 persone.

Per quanto riguarda il miglioramento della produttività, azienda e sindacati hanno definito un calendario di trattative molto serrato con l'obiettivo di arrivare a un accordo che aiuti a raggiungere, insieme alle previste riorganizzazioni aziendali, gli obiettivi di costo previsti nel piano industriale. Il Ministero dello Sviluppo economico ha preso atto dello stato di avanzamento dei processi di reindustrializzazione ed ha sollecitato una accelerazione del lavoro per recuperare i ritardi accumulati. La prossima riunione della "cabina di regia" Natuzzi è convocata presso il Mise l'11 giugno.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA