Natale 2013: italiani spenderanno il 42,7% in meno rispetto a picco pre-crisi

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 20/11/2013 - 11:48
Crollo delle spese natalizie degli italiani rispetto al periodo antecedente la crisi (ossia il 2007). Il Codacons rimarca come negli ultimi anni a causa della crisi economica e della progressiva perdita del potere d'acquisto dei cittadini, si è registrato in Italia un crollo vertiginoso dei consumi natalizi, calati dal periodo pre-crisi ad oggi addirittura del 42,7%. In base ai dati ufficiali infatti nel 2007 "l'effetto Natale", ossia i maggiori consumi per spese natalizie effettuate nel mese di dicembre presso negozi, grande distribuzione e centri commerciali, è stato pari a 18 miliardi di euro. Nel 2013 invece la spesa degli italiani nell'intero periodo natalizio per i vari settori (alimentare, viaggi, regali, casa, ecc.) non supererà quota 10,3 miliardi di euro. In 6 anni le famiglie hanno pertanto ridotto i consumi legati alle feste del 42,7%, tagliando le spese natalizie per la maxi cifra di 7,7 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA