1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Nasdaq 100, un testa e spalle in attesa di pull back

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La batosta di ieri del Nasdaq 100 lascia spazio al momento al rimbalzo tecnico del paniere tecnologico statunitense. Le indicazioni generate tra venerdì e ieri hanno tuttavia dei chiari risvolti di medio termine. Dopo una lunga fase di congestione che ne ha caratterizzato i corsi dal 7 dicembre scorso in poi, la chiusura sotto i supporti statici (e strategici) di area 2.188 punti ha infatti permesso il completamento di un testa e spalle. Le implicazioni di vendita sono evidenti. Ecco dunque che il rimbalzo odierno, favorito dal transito a 2.045 punti della trendline ascendente di medio periodo ottenuta con i minimi crescenti dell’1 luglio e del 27 agosto 2010, è da intendersi come un semplice pull back tecnico prima di una nuova fase di debolezza. Partendo da questi presupposti è quindi lecito posizionarsi in vendita a 2.180 punti. Con stop che scatterebbe in caso di un ritorno sopra i 2.290 punti, il primo target è posto all’altezza della soglia psicologica dei 2.000 punti mentre il secondo è a 1.920 punti.