Nasce Biis, la nuova costola di Banca Intesa

Inviato da Redazione il Gio, 20/10/2005 - 08:37
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Si chiamerà Biis, Banca Intesa infrastrutture e sviluppo, avrà un capitale iniziale di 500 milioni di euro e l'obiettivo di raggiungere entro il 2007 uno stock di impieghi di circa 40 miliardi. Manca solo l'autorizzazione da parte della Banca d'Italia, prevista entro breve tempo, e il decollo partirà dal prossimo gennaio. Una costola di Banca Intesa diventerà così una vera e propria banca con la missione di finanziare opere pubbliche, frutto della programmazione in project financing, cioè il supporto di imprese private. L'istituto di credito, il primo in Italia in questo genere, sarà guidato da Mario Ciaccia, attuale responsabile della divisione Infrastrutture di Banca Intesa. "L'idea di questa banca nasce dal sogno di far dialogare il mondo del privato con quello del pubblico e fargli fare sistema", ha detto Ciaccia.
COMMENTA LA NOTIZIA