1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Casa ›› 

Mutui: la parola d’ordine è tasso fisso con sottoscrizioni per il 71%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mutuo è a tasso fisso in Italia. Questa la preferenza della stragrande maggioranza degli italiani per quanto riguarda il prestito per l’acquisto della casa. Durante i primi quattro mesi del 2016 il trend del tasso fisso è proseguito, confermandosi come la forma di mutuo maggiormente erogato con il 71,8% delle sottoscrizioni rispetto al tasso variabile per il quale si è registrato il 23,9%. Per quanto riguarda la durata, la maggioranza dei mutui erogati ha una durata di 20 anni (il 26%) e di 15 anni (il 22,4%). L’importo medio è stato pari a 116.953 di euro, in lieve aumento rispetto al primo semestre del 2015 (116.872 euro). A livello di localizzazione geografica i mutui erogati si sono distribuiti per il 40,4% nel Centro, seguiti dal Nord Italia con il 39,3%, dal Sud (14,2%) e dalle Isole (6,1%). Questi sono alcuni fra i principali dati che sono emerse dall’ultima edizione dell’Osservatorio sul mercato dei mutui di MutuiOnline.it.