1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mutui: Bce, gli italiani sono i meno indebitati di Eurolandia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra tutti i cittadini di Eurolandia gli italiani sono i meno indebitati per l’acquisto della casa. I dati del Bollettino della Bce dicono che i mutui contratti per l’acquisto di immobili non superano il 17,2% del prodotto interno, ampiamente al di sotto della media Ue con la sola eccezione della Slovenia che è ferma al 7,7%. Questo fa sì che l’Italia sia meno esposta degli altri nell’eventualità dello scoppio di una bolla immobiliare. “La consistenza del debito impiegato per l’acquisto degli immobili residenziali può essere vista in prima approssimazione come un indicatore dell’intensità con cui gli shock dei prezzi delle abitazioni possono trasmettersi all’economia”, rivela la Bce. L’esperienza americana insegna. La crisi finanziaria innescata e poi alimentata dalla drastica riduzione dei prezzi delle case sta avendo effetti in tutto il mondo. La banca centrale dell’euro tiene quindi sotto stretta osservazione questo settore, che più di altri, per l’ampiezza della platea coinvolge l’economia globale.