1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Casa ›› 

Mutui: aumentano le erogazioni grazie a ripresa mercato immobiliare, buoni segnali per il 2016

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aumentano le erogazioni di mutuo in Italia per l’acquisto della casa, riflettendo il trend di ripresa del mercato immobiliare, che è destinato a proseguire anche nel 2016. Questo il parere di Crif e MutuiSupermarket.it, leggendo i dati emersi dalla nuova edizione della Bussola Mutui. Alla ripresa della domanda di mutui di acquisto casa ha contribuito l’andamento dei prezzi degli immobili residenziali, che nel quarto trimestre 2015 ha segnato di nuovo una consistente riduzione, pari a -3,2% dopo aver registrato un -1,9% nel terzo trimestre. “Molti privati e famiglie dimostrano di comprendere la dinamica dei prezzi attualmente in essere e, di conseguenza, stanno tornando a riapprocciare con convinzione il tema acquisto casa e mutuo casa”, si legge nel rapporto trimestrale. A spingere in questa direzione anche le dinamiche di offerta del credito da parte del sistema bancario quanto mai favorevoli per privati e famiglie.
Guardando l’importo medio delle nuove domande di mutuo, permane la propensione dei nuovi mutuatari a orientarsi verso importi più contenuti rispetto al passato: se a inizio 2014 l’importo medio richiesto era pari a 124.800 euro, nel quarto trimestre, l’importo si attesta attorno al minimo di 119.600 euro. L’andamento è riconducibile sia ai valori più ridotti degli immobili rispetto al passato, sia alla tendenza di contenere quanto più possibile il peso delle rate sul reddito disponibile.
“Con l’inizio 2016, stiamo entrando in una nuova fase di consolidamento della ripresa, in cui la domanda e le erogazioni di nuovi mutui sono attese entrambe in continua crescita sulla prima metà dell’anno anche se probabilmente a ritmi inferiori rispetto a quanto osservato nel corso del 2015”, ha commentato Stefano Rossini, amministratore e fondatore di MutuiSupermarket.it.