Mutui, ancora problemi per Ubs e Citi

Inviato da Redazione il Lun, 17/12/2007 - 08:20
Quotazione: CITIGROUP
Quotazione: UBS R
Le probabilità di una recessione stanno chiaramente aumentando. È questo il nuovo avvertimento lanciato da Alain Greenspan durante un'intervista radiofonica. Parole, quelle dell'uomo che è stato per quasi un ventennio al timone della Federal Reserve (Fed), che hanno innervosito oltremodo i mercati già alle prese con l'impennata dell'inflazione che allontana la prospettiva di una nuova riduzione dei tassi. E ad appesantire la crisi dei mutui subprime è arrivato anche il taglio del rating a Citigroup da parte di Moody's e l'avvio di una class action nei confronti di Ubs. L'accusa, giunta dagli Stati Uniti, per la banca elvetica è di avere fornito delle informazioni ingannevoli sulle svalutazioni legate ai titoli subprime. Notizie che hanno affossato Wall Street, che ha archiviato la seduta con il Dow Jones in flessione dell'1,32%.
COMMENTA LA NOTIZIA