Multinazionali del farmaco nel mirino di Bruxelles

Inviato da Redazione il Gio, 17/01/2008 - 08:57
Le multinazionali del farmaco finiscono nel mirino di Bruxelles, che sospetta pratiche anticoncorrenziali a scapito dei consumatori. Dopo una serie di ispezioni a sorpresa la Commissione Ue alla Concorrenza, guidata da Neelie Kroes, sostiene che i big del settore abbiano creato un sistema per rallentare l'ingresso dei farmaci generici nel mercato e stipulato accordi sui brevetti. Al momento, dalla Ue non arrivano i nomi delle società perquisite, ma alcuni sembrano essere già noti. Tra questi c'è Glaxo, Johnson & Johnson, Novartis e Sanofi-Aventis.
COMMENTA LA NOTIZIA