Mtf, brusca frenata dei volumi di scambio nel pomeriggio

Inviato da Redazione il Gio, 24/11/2005 - 17:01
Brusca frenata pomeridiana degli scambi sul mercato degli Etf che si attestano, quando manca poco più di mezz'ora al termine delle contrattazioni, ampiamente sotto la media degli ultimi trenta giorni. La situazione appare cristallizzata con l'Msci Giappone che si conferma il più scambiato ma sempre con oltre 13 milioni di euro di controvalore passato di mano. Seconda posizione per l'iShares S&P500 con 5 milioni mentre Nasdaq100 Eqqq e iShares Eurostoxx50 scambiano oltre i 4 milioni. A quota tre si attestano l'Eurostoxx50 Lyxor e l'S&P/Mib Lyxor mentre a 2 milioni si trova l'EuroMts Global. Il quadro delle performance vede un netto aumento dei segni rossi rispetto al mattino con l'Msci Giappone che si conferma maglia nera accumulando un ritardo di 1,15 punti percentuali. Ribassi tra lo 0,25% e lo 0,30% vengono incassati dall'Msci Emu Value, dal Ftse Eurofirst100, dall'iShares Eurostoxx50, dall'Msci Us Tech e dal Nasdaq100 Eqqq. In cima ai rialzi prende lo 0,68% l'EuroMts 10-15 anni, avanza dello 0,53% il Lyxor Inflation e dello 0,50% il B1 Ethical Euro.
COMMENTA LA NOTIZIA