Mps, la vendita dei 150 sportelli resta al palo

Inviato da Redazione il Mer, 08/07/2009 - 08:21
La cessione dei 150 sportelli di Banca Monte dei Paschi di Siena (Mps) appare ancora lontana (l'Antitrust ha dato tempo fino a dicembre 2009). La trattativa con Intesa Sanpaolo è in bilico. Secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore di oggi, il gruppo di Rocca Salimbeni chiede 4,5-5 milioni per ogni agenzia, mentre la banca guidata da Corrado Passera metterebbe sul piatto 2,5 e 3 milioni a sportello per una cinquantina di sportelli. Al momento, l'unica manifestazione di interesse per l'intero pacchetto è quella presentata dalla britannica Barclays, giudicata però insufficiente da Mps. Intanto, entro luglio il gruppo bancario senese venderà gli immobili strumentali, un'operazione che dovrebbe dare alla società una plusvalenza di 500 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA