Mps: spostamento aumento di capitale comporta costi aggiuntivi per 120 mln

Inviato da Luca Fiore il Gio, 12/12/2013 - 20:11
Il Cda di Mps ha aggiunto all'ordine del giorno dell'assemblea di fine mese la proposta della Fondazione di rinviare l'aumento di capitale a maggio. Secondo un'analisi pubblicata sul sito della banca spostare l'aumento di capitale comporterebbe un costo aggiuntivo di 120 milioni di euro e aumenta il rischio di non potere rinegoziare nuovo "pre-underwriting agreement".

La Fondazione propone di spostare l'operazione di ricapitalizzazione della banca senese a una data successiva al 12 maggio 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA