1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps-Sanpaolo: Euromobiliare, scarse probabilità di premi da aggregazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un’eventuale integrazione tra San Paolo e Monte Paschi non si tradurrebbe in un premio significativo nelle tasche degli azionisti. Se ne dicono convinti gli analisti di Euromobiliare commentando indiscrezioni di stampa apparse oggi e relative a un pre-accordo circa un merger tra i due istituti. “Noi riteniamo che i prezzi attuali (ratio a 2.90) già incorporino un premio del 5-10% per Mps” hanno spiegato dalla Sim in un report diffuso oggi. Se benefici ci saranno, verranno nel più lungo termine. Gli analisti di Euromobiliare aggiungono infatti: “Le sinergie (250-300 mn) potrebbero giustificare ceretis paribus un aumento della market cap del 7,8%”. Secondo il broker l’operazione sarebbe comunque “molto importante soprattutto da un punto di vista industriale, visto il fit territoriale e di business model”.