1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps risale la china sul listino

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Torna il sereno sul Monte dei Paschi di Siena. Il titolo dell’istituto presieduto da Pierluigi Fabrizi agguanta un rialzo dello 0,54%, passando di mano a quota 2,405 euro, dopo la Caporetto di ieri. A dare lo schiaffo all’azione i dati di bilancio. Ebbene i profitti semestrali sono risultati in crescita del 18% per il Monte dei Paschi, ma il mercato si aspettava di meglio nei secondi tre mesi e ha punito il titolo in Borsa. Tra gennaio e giugno 2004 l’istituto senese ha guadagnato 230 milioni di euro, il 18% più di dodici mesi prima. Tuttavia, solo 92 milioni attengono al secondo trimestre, per il quale gli analisti attendevano circa 120 milioni di utili. “E’ un mercato con poche idee, che puntava sui bancari. Ma dopo i dati di Banca Intesa tutto è stato ridimensionato e il comparto finanziario ha rintracciato. Non si vedono miglioramenti in vista”, dice Fabio Ciuffa, gestore di Banca Iccrea. “I dati di Mps non sono piaciuti. Il margine di intermediazione si è ridotto. E anche la situazione di bassi tassi non aiuta le banche. Il titolo dell’istituto senese si è inserito in un gap ribassista dopo lo strappo negativo di ieri. L’azione non è più in grado di attaccare la media mobile a 200 giorni a 2,55 euro come tre giorni fa. Il primo obiettivo è ora in area 2,30-2,35”.